WikiKulture

Nessuno vale niente. Tutti valgono qualcosa per il Signore innanzitutto e, in secondo luogo, perché possono dare il proprio contributo, seppur piccolo, alla società

L'uomo temerario vuole solo morire per le sue idee, l'uomo pavido vuole solo vivere umilmente per esse, l'uomo coraggioso e previdente è aperto a entrambe le opzioni: è disposto sia a morire per le sue idee che a vivere umilmente per esse (citazione modificata de "Il giovane Holden")

Mikelo Gulhe è uno scrittore emergente italiano.

È autore del saggio “Il Mondo Futuro” nel quale descrive come possa essere strutturato un mondo migliore non solo da un punto di vista ideale, ma anche pratico (politico-giuridico e linguistico). Questo è il suo primo libro.

È inoltre il glottoteta che ha inventato il womese, una lingua artificiale derivata dall'esperanto. Riguardo questa lingua, ha pubblicato la “Grammatica e Semantica Womese-Italiano” (la sua 2° opera), il "Vocabolario Womese-Italiano" (il suo 6° libro, pubblicato in fase beta, cioè nell'edizione 0.1 e disponibile solo in versione virtuale gratuita), le "Preghiere cattoliche in Womese" (il suo 7° libro) la "Grammatica Womese-Italiano" (il suo 9° libro che è uno spin-off del 2°) e 3 opuscoli: il “Vocabolarietto Womese-Italiano Italiano Womese”, la “Grammatichetta del Womese” e "Novità grammaticali, preposizioni e sintassi in Womese" oltre ad altro materiale.

È anche l'autore di Mikipedia, un'enciclopedia sistematica e sintetica universale, suo 3° libro che prosegue e viene completata dal 13° libro: "Al di là delle congetture". Quest'ultimo è un libro filosofico che si propone di "dirigere la vita".

La sua 4° opera è "Differenze grammaticali dei primi womesidi" in cui delinea le prime 7 varianti / dialetti del womese (ovvero i primi 7 womesidi). I nuovi Womesidi - compresi quelli che farà in futuro - sono nella sua 11° opera: "Grammatiche e testi dei nuovi womesidi".

La sua 5° opera è "Lingue corrette" in cui "corregge" 2 lingue storico-naturali - l'inglese e lo spagnolo - in ottica womese.

La sua 8° opera sono le "Preghiere e Litanie Cattoliche", che ha più o meno lo stesso contenuto di "Preghiere cattoliche in Womese", ma senza la traduzione in womese.

La sua 10° opera è "Divina Commedia 2000", un romanzo breve sulla falsariga del poema dantesco, ma con una struttura teologica leggermente diversa e personaggi della storia moderna e contemporanea.

"Il Mondo Presente" è la prima pubblicazione periodica del Gulhe ed ha cadenza biennale. In essa vengono pubblicate le statistiche degli Stati e dei Macrocatepi de "Il Mondo Futuro 21/18" (o "MF Intermedio"). La 1° edizione ("Il Mondo Presente 2017") è uscita nel febbraio 2017 e costituisce il 12° libro del Gulhe.

Voci correlate

Collegamenti esterni